x
Username
Password
Resta collegato
Recupera Password

Reportage in breve
L’itinerario del viaggio parte dalla capitale Hanoi, prosegue con la visita delle cittadine di Hoi An, (Perla dell’Amman), Da Nang e Huè (la città imperiale), per terminare con Saigon ed una crociera lungo il delta del Mekong. A sole quattro ore di viaggio da Hanoi, una piacevole navigazione nella magnifica Baia di Halong a bordo di una tipica giunca vietnamita, consente di ammirare scenari unici; perfetta sintesi di superba bellezza e armonia della natura, la baia di Halong è una delle meraviglie naturali del Vietnam che racchiude migliaia di isole e isolotti calcarei, pareti a picco, fiordi, grotte e approdi che si specchiano in un mare smeraldo. La visita di Hoi An, fiorente porto dell’epoca Cham che ha assimilato in modo eclettico elementi delle culture orientali e occidentali, consente di conoscere l’attività svolta all’interno di una fabbrica della seta e di attraversare il centro storico, pittoresco e incantevole, dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Il viaggio continua con la visita di Hué, antica capitale del Vietnam. Dell’epoca dei regni dei tredici imperatori Nguyen resta la cittadella fortificata, delimitata da un fossato zigzagante del perimetro di dieci chilometri, al cui interno si trovano la Città Imperiale, dove si svolgevano le funzioni ufficiali, e la Città Proibita, residenza privata dell’imperatore. Si prosegue con la navigazione sul Fiume dei Profumi per raggiungere la pagoda Thien Mu, o “della Dama Celeste”, che con i suoi sette piani rappresenta le diverse reincarnazioni di Buddha; non poteva mancare la visita al mausoleo dell’imperatore Khai Dinh, terminato nel 1931, e al complesso tombale dell’imperatore Tu Duc. La visita di Ho Chi Minh City permette di conoscere l’altra faccia del Vietnam, quella di una metropoli cosmopolita e frenetica, cuore commerciale e industriale del Vietnam, meglio conosciuta come Saigon quando i Francesi la conquistarono nel 1859 e ne fecero la capitale della Cocincina. Il viaggio prosegue con la visita della leggendaria rete di gallerie di Cu Chi, costruita alla fine degli anni ’40 dai Viet Minh durante la guerra contro i Francesi, ed ampliata negli anni ’60 dai Vietcong fino a raggiungere i 250 chilometri di lunghezza e i 7 metri di profondità. Si tratta di una gigantesca ed inespugnabile città sotterranea a più livelli con cucine, dormitori, scuole, magazzini, ospedali e fabbriche di armi, tutti collegati da un intreccio di tunnel aperti all’esterno tramite botole invisibili e segrete. Incommisurabile lo spettacolo offerto regione del delta del Mekong, un’immensa e fertilissima pianura alluvionale percorsa da innumerevoli e pittoreschi canali. Su uno dei caratteristici battelli fluviali, il viaggio continua con la navigazione del Mekong durante la quale è possibile ammirare il paesaggio ed osservare la vita locale grazie a frequenti sbarchi presso i villaggi di Tra On, Can Tho ed il mercato di Cai Rang. Uniche le sensazioni offerte dai mercati galleggianti che animano questa regione del Mekong, dove la gente svolge i propri scambi commerciali a bordo di piccoli battelli a motore attraverso villaggi che scorrono lungo le rive dei canali del delta, contraddistinti da piccole botteghe artigiane, orti e giardini. La pubblicazione si conclude con alcune sezioni tematiche dedicate esclusivamente ad immagini fotografiche di volti e fiori ed una interamente dedicata alle notizie utili sul Vietnam.

Altre riviste pubblicate
Namibia
Kosovo
Thailandia
Malesia Peninsulare