x
Username
Password
Resta collegato
Recupera Password


La sua ispirazione è nata durante un viaggio in Madagascar: da lì ha iniziato a fotografare la natura in ogni sua forma, fino a farne un'attività professionale, viaggiando e scattando foto in ogni parte del mondo, ma rimanendo sempre indissolubilmente legato ai suoi luoghi di origine.
Una smisurata passione per la fotografia, coltivata sin da piccolo quando si divertiva ad osservare le foto dei suoi genitori, con il passare del tempo è sfociata in una vera e propria attività professionale in cui è riuscito ad abbinare alla tecnica fotografica un'innata sensibilità grazie alla quale riesce a cogliere e a trasmettere le forti emozioni vissute, in particolare difronte ai paesaggi che tanto ama fotografare.
Dopo una iniziale parentesi legata al reportage ed alla Formula1, si specializza in fotografia naturalistica con particolare predilezione per il mondo animale "africano", pubblicando le proprie foto sulle più importanti riviste di settore e diventando, nel 2012, National Geographic Society contract photographer.
E' rappresentato, oltre che da National Geographic Creative, anche dalle Agenzie Fotografiche Corbis e Getty Images.
Giovane fotografo che predilige il genere di reportage, possiede una formazione maturata da autodidatta quando non era più giovanissimo e coniuga il lavoro alla passione per i viaggi e la continua scoperta di nuovi looghi. Sostiene che "viaggiare colma i vuoti di una vita normalmente abitudinaria e ripetitiva". Ama anche scattare fotografie alle persone e ritiene che questo genere rappresenti l'arte più difficile che la fotografia possa proporre.
Risale ad un viaggio in Brasile con la famiglia la passione per la fotografia. Da quel giorno le sue due passioni, viaggiare e fotografare, lo guidano verso il suo più importante progetto: GrandiViaggiFotografici.
Per Marco Dian fare fotografia paesaggistica significa "ritrarre il paesaggio" ovvero cogliere un particolare aspetto della natura che lo affascina e che lo rende consapevole di una meraviglia celata.
Sostiene di non fare "foto di montagna" ma "foto alla montagna": un approccio che consiste nella pianificazione dell'itinerario, spesso accompagnata da un sopralluogo durante le ore centrali della giornata o in altri periodi dell'anno.
Dopo una carriera culminata con l’importante ruolo di Direttore Generale di un noto Tour Operator Internazionale, Marco Urso si dedica al suo principale hobby, la fotografia naturalistica, raccogliendo in breve tempo una pioggia di riconoscimenti: dal National Geographic, l'Outdoor Photographer of the Year Contest, la medaglia al merito della Dvf (Fed. fotografica tedesca), la prestigiosa medaglia d'oro della Royal Photographic Society ed infine ben 12 premi all’ultimo Campionato Italiano di Fotografia Naturalistica.
Da sempre amante della natura in tutte le sue forme ed espressioni, Alberto è riuscito a coltivare la soddisfazione di vivere i momenti più intimi di un tramonto o di scene legate alla vita di animali selvatici con l'altra sua grande passione: quella fotografica, che sin dalla giovinezza lo porta ad entusiasmarsi nella cattura di istanti di vita della natura.
Da sempre innamorato degli animali, attraverso gli studi universitari in scienze biologiche ha imparato a conoscerne meglio le loro caratteristiche e abitudini. Quest'anno una foto del suo reportage al Maha Kumbh Mela di Allahabad ha conquistato il titolo di Photo of the Day su National Geographic.
La passione per il paesaggio e per gli animali portano Alessandro a mostrare, attraverso la fotografia, le bellezze della natura e ad esprimere le emozioni che lui stesso prova quando si trova immerso nelle oasi faunistiche e nei parchi di tutta Europa. Emozioni spesso pubblicate anche da La Repubblica e dalla Rivista Oasis.
L'amore per i viaggi e per la contemplazione della natura portano ben presto Emanuele Castronovo a trasformare la passione per la fotografia in una vera e propria attività lavorativa sviluppata attraverso l'organizzazione di workshop fotografici in Italia e all'estero.
Giovane fotografo con un'esperienza alle spalle relativamente breve ma che in poco tempo è riuscito a raggiungere attraverso i propri scatti una crescente notorietà grazie alla pubblicazione su importanti riviste e blog come Oggi, Ca M' interesse-Etonnant, View, Repubblica.it e Daily Mail Online.
Negli ultimi tre anni il suo lavoro ha avuto un'incredibile risonanza a livello internazionale tanto da ricevere importanti riconoscimenti. Le sue foto sono state pubblicate su prestigiose riviste tra cui Daily Mail, Time Magazine e National Geographic.
Nonostante la giovane età ed una formazione recente, negli ultimi anni il suo lavoro ha avuto una crescita progressiva che lo ha portato ad ottenere importanti riconoscimenti sui principali siti e blog di settore.